Posts Tagged ‘far eccitare una donna’

Nella mente del seduttore: come pensa chi ha successo con le donne.

31 dicembre 2012

Naturalmente Seduzione

“Ciao, ho letto i tuoi articoli e ti faccio i miei complimenti per il blog. Quello che ho letto nei tuoi primi articoli mi ha fatto capire alcuni errori che ho commesso anche di recente. Onestamente non so come rapportarmi correttamente con una ragazza che mi piace. Con le mie amiche non ho problemi, ma se una mi piace, allora divento nervoso e vado un po’ nel panico e non so gestire bene la situazione. Ho paura di parlare troppo o troppo poco. C’è un modo per capire quanto è giusto parlare e quando no?”

Vedi il tuoi dubbi su cosa dire ad una ragazza, sul quando e sul quanto è giusto parlare, dipendono dall’insicurezza derivante da un modo di pensare sbagliato. Tu non pensi in modo seducente.

Sarà capitato anche a te qualche volta di provare invidia per un tuo amico che, pur non facendo nulla di particolare, aveva molto successo con le donne senza che tu riuscissi a capire come tutto ciò fosse possibile. Magari non era bellissimo e, forse, non ti sembrava neanche simpatico e loquace quanto te. Tu, invece, eri lì simpaticissimo, allietavi la serata a tutta la tua compagnia, donne comprese, eri sempre disponibile e attento verso le necessità di tutti e tutte, e con la ragazza che ti piaceva, lo eri anche di più. Alla fine della fiera, magari, il tuo amico ti ha soffiato la ragazza che ti piaceva. Anzi, non solo la ragazza che a te piaceva, ma tutte o quasi le altre ragazze della tua compagnia erano interessate a lui e non a te.

Strano, vero?

Tu sei un bravo ragazzo, socievole e simpatico magari sei anche di aspetto molto gradevole per cui proprio non riesci a comprendere il perché di di tutto ciò. Cosa è successo veramente in quella situazione? Forse ti sei perso qualche passaggio?

Direi di si. Ti sei perso MOLTI passaggi.

Per avere successo con le donne, e soprattutto per conquistare la donna dei tuoi sogni, ho già spiegato precedentemente che una delle cose che non serve è essere loquaci. La verità è che non serve affatto parlare molto e/o cercare di farla ridere per piacerle.

Chiariamoci, non ti sto dicendo di startene li muto a guardarla e ad ascoltarla con un aria seriosa e severa. Quello che devi capire è che occorre bilanciare correttamente le varie componenti dell’interazione in modo tale da essere colui che controlla e dirige l’interazione comunicando, così di essere il Premio.

Precisamente il bilanciamento corretto si ha quando a parlare è prevalentemente LEI.

Inoltre, occorre curare anche il linguaggio del corpo perché esso comunica di te molto più di quanto tu possa dire a parole, ossia con il tuo linguaggio verbale.

La questione, dunque, non è cosa dire o cosa non dire per conquistare una ragazza. La VERITÀ  è che non hai bisogno di parlare molto per sedurla perché non la conquisti con le parole  ma con le emozioni che le comunichi con tutto il tuo corpo. Tu non sei li per intrattenerla. Sei li per farle provare emozioni e farla eccitare.

Non puoi conquistarla se non pensi in modo seducente comunicandole la tua sicurezza nell’essere il Premio.

Se tu sei insicuro, questa tua insicurezza viene sub-comunicata agli altri dal tuo linguaggio del corpo e le altre persone, donne comprese, ti percepiranno come una persona insicura, non come il Premio. La tua insicurezza poi, ti porterà a cercare il consenso del tuo interlocutore o della tua interlocutrice … e qui nasce uno dei tuoi problemi, quello che mi hai esposto: quando parlare? parlare troppo o troppo poco?

Pensi in questo modo perché il tuo problema è compiacere la persona che hai di fronte e non sei il Premio. Tu, nei tuoi pensieri, non esisti. Il tuo pensiero è rivolto sull’essere accettato dalla persona che hai di fronte.

Tutto questo viene sub-comunicato dal tuo linguaggio del corpo ed è pessimo sia se fatto con i tuoi amici ma soprattutto se fatto con le donne ed in particolare con la ragazza che ti piace. Il tuo problema di fondo è lavorare sulla tua forma mentis. Quando conversi correttamente con una ragazza e sei convinto di essere il Premio, l’interazione dovrebbe svolgersi in questo modo:

  • tu la lasci parlare e, mantenendo una postura corretta, ascolti rilassato quel che dice, utilizzando l’ascolto seduttivo;
  • parli al momento giusto senza preoccuparti di farla sentire a disagio nei momenti in cui c’è silenzio tra di voi (facendo così aumentare la tensione sessuale);
  • quando serve e sei ironico in modo naturale e appropriato a seconda del momento e delle circostanze, il tutto senza strafare, senza doverle dimostrare nulla, come se stessi parlando con una ragazza che è già tua…

… Si hai capito perfettamente le devi parlare come parleresti ad una ragazza a cui già piaci. Come ti comporteresti se sapessi che una ragazza è già attratta da te? Fissa questo frame nella tua mente e proiettalo nella realtà concretizzandolo in essa.Parti da questo presupposto prima di interagire una una ragazza:

LEI E’ GIÀ’ ATTRATTA DA TE E TU SEI IL PREMIO.

Una caratteristica costante che accomuna tutti gli uomini che hanno successo con le donne è proprio quello di essere fermamente convinti di piacere alle donne, a tutte le donne inclusa quella con cui in quel momento stanno interagendo a qualsiasi titolo. Questo li rende sicuri e affascinati agli occhi delle donne che incontrano, in una parola li rende il Premio. Loro non pensano di dover cercare di piacere ad una donna, perché sanno che la donna è già attratta da loro. Si limitano a far crescere la tensione sessuale. Nel corso della conversazione, giocano con la loro preda e godono dei suoi imbarazzi.

Pensare in modo seducente acquisendo la giusta forma mentis, non è una cosa che si può imparare dall’oggi al domani, ma occorre impegno e costanza e dopo un po’ di pratica diventerà tutto naturale.

Tutti i ragazzi che oggi hanno successo con le donne hanno imparato, consapevolmente o meno, ciò che è giusto fare è ciò che è opportuno evitare per attrarre una donna. La maggior parte di quelli che sanno sedurre naturalmente le donne, hanno imparato dalla loro esperienza e dai propri sbagli.

Anche tu, quindi, puoi imparare a conquistare la ragazza dei tuoi sogni semplicemente impegnandoti a migliorare, perché seduttori non si nasce lo si diventa. Magari fino ad ora,  semplicemente non hai affrontato, o hai evitato di affrontare, alcuni aspetti della vita e delle relazioni sociali che, invece, quei ragazzi, che oggi riescono a ottenere tutte le ragazze che vogliono, hanno invece affrontato e imparato a gestire sviluppando una forma mentis forte.

Questo Blog è nato proprio per aiutarti in questo percorso.


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.